Commenta

Impazza il Carnevale
Cremasco nella seconda
domenica di festa [GALLERY]

Crema strapiena in occasione della seconda domenica di Carnevale. La sfilata dei grandi carri allegorici ha riservato parecchie sorprese, a cominciare dai gruppi folkloristici che hanno animato lo show.

Apprezzatissima la “diablada”, danza messa in scena dal gruppo dei boliviani che hanno portato per le vie di Crema i costumi tipici del loro carnevale. Tanti applausi anche per la marching band (campione d’italia) “MilleniuM Drum & Bugle Corps” che ha entusiasmato gli oltre 3.000 spettatori con le coreografie a tempo di musica.

Ospite d’onore il carnevale di Alba Adriatica che come sempre ha stupito tutti con i costumi maestosi e luccicanti, quest’anno a tema “Destinazione Abruzzo”.

Anche alcune maschere tra il pubblico hanno attirato l’attenzione dei presentatori, che hanno chiamato sul palco una coppia milanese di ‘pirati’, accompagnata da un barbagianni in carne ed ossa e un ragazzo cremasco travestito nientemeno che da statuetta degli Oscar, con tanto di targhetta al miglior film per “Call me by your name”.

A fare da cornice ancora i 5 grandi carri allegorici dei gruppi Barabét, Pantelù e Gli amici, in gara a contendersi il titolo ‘Carro dell’anno’.

Ambra Bellandi

 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti