Ultim'ora
Commenta

Stazione, la riqualificazione
oggi in Consiglio comunale

Il Consiglio comunale in seduta (immagine d'archivio)

Si riunirà stasera alle ore 17.30 il Consiglio comunale di Crema. Sono 6 i punti iscritti all’Ordine del giorno per la discussione. A questi si aggiunge un’interrogazione: quella di Antonio Agazzi in merito agli accorpamenti scolastici, che aprirà la seduta odierna.

Primo punto all’ordine del giorno è l’approvazione dello schema di accordo tra Comune, Regione Lombardia e Rfi presentato in conferenza il 20 giugno, inerente la riqualificazione dell’area della stazione ferroviaria. Al secondo punto torna l’illuminazione pubblica, con l’attuazione della seconda fase della riallocazione del servizio a soggetti terzi. Terzo argomento di discussione è la mozione per il recupero della Procura e del tribunale di Crema: presentata dai consiglieri Agazzi, Arpini e Patrini, è stata oggetto di una prima discussione nel precedente Consiglio, e dovrebbe approdare oggi al voto.

La seconda parte della seduta consiliare si apre con il quarto punto, ovvero la mozione presentata dal consigliere Emanuele Coti Zelati (SeL) in merito al rispetto del risultato referendario del 2011 in materia di gestione del ciclo idrico integrato. Quinto punto è la mozione presentata recentemente dai consiglieri di minoranza – escluso il Movimento 5 Stelle – con la quale i sottoscrittori censurano l’operato dell’assessore Bergamaschi a Porta Ombriano. Infine, al sesto punto si trova la mozione urgente del centrodestra a tema riordino scolastico – rispetto alla quale ieri il sindaco di Casaletto Ceredano, Aldo Casorati, ha avanzato alcune precisazioni.

© Riproduzione riservata
Commenti