Un commento

Minacce a don Lorenzo dai
giovani dell'oratorio. Parroco
ha presentato un esposto

Don Lorenzo Roncali

Don Lorenzo Roncali, parroco di San Bernardino, ha presentato un esposto in Questura contro alcuni ragazzi che frequentano l’oratorio. I giovani, una decina tra i 16 e i 18 anni, hanno minacciato il prete con nuove scritte sui muretti limitrofi alla chiesa.

“Don vattene”, ancora. Perché già un anno fa, la notte di Halloween, si era verificato un episodio identico per il quale il parroco aveva presentato una denuncia contro ignoti specie alla luce del furto avvenuto qualche giorno dopo.

I fatti che hanno portato all’esposto, presentato nella mattinata di sabato 27 ottobre 2018 su suggerimento delle autorità stesse, sono avvenuti tra luglio e settembre, in particolare la notte della sagra del quartiere quando diversi adolescenti si sono presentati sotto le finestre della casa parrocchiale intorno alle 3 del mattino, urlando offese e bestemmie, udite anche dal vicinato.

I ragazzi sono stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza le cui immagini sono state consegnate alla polizia. Un rimedio estremo che don Lorenzo ammette essergli costato molto “dopo un lungo discernimento nella preghiera, anche nel rispetto dei tanti volontari che si impegnano generosamente a favore delle nostre due comunità. Ho cercato, nel tempo, di di mantenere un dialogo sincero e paterno, sperando di capire il motivo di tanta acredine nei miei confronti. L’accoglienza per questi giovani non è mai mancata nelle varie iniziative ma tale fiducia, purtroppo, non è stata corrisposta”. 

Il parroco ha aggiunto che proseguirà con gioia la missione sacerdotale, “con una speciale attenzione proprio ai giovani. Vado avanti sorretto dall’affetto dei fedeli ai quali chiedo di pregare con me il Signore affinché le nostre parrocchie siano sempre luoghi di condivisione e di crescita umana e cristiana”.

AmBel

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Seba

    Fatto benissimo Don condivido in pieno Bravissimo