Commenta

Il “Dado della pace”
protagonista al saggio della
scuola dell’infanzia Braguti

In questo anno scolastico i bambini della Scuola dell’Infanzia Braguti hanno affrontato un tema importante: la Pace.

La scoperta di valori quali l’amicizia, il rispetto, la condivisione e l’ascolto hanno trovato spunto dall’utilizzo del “Dado della pace”, una proposta ludica, didattica ed educativa pensata per i più piccoli.

Giocando con il dado i bambino sviluppa valori umani condivisi; ad ogni lancio del dado il bambino farà proprio il valore corrispondente.

Diverse sono state le iniziative portate avanti durante tutto l’anno scolastico, coinvolgendo anche le famiglie. Nella giornata della memoria, ad esempio, ogni bambino ha portato in dono alla propria famiglia il dado della pace fatto e colorato da loro.

Al Dado della pace è stata dedicata un’aiuola nel Parco Chiappa di Crema, dove tutti possono giocare ed educare alla pace. Lunedì 21 Maggio i bambini della Scuola Infanzia Braguti si sono recati proprio ai giardinetti Chiappa per inaugurare la targa esplicativa del Dado della pace, alla presenza del dirigente scolastico Paola Carbone, dell’assessore all’istruzione Attillio Galmozzi e della promotrice dell’iniziativa Ermanna Bellandi, portavoce dell’esperienza realizzata dai ragazzi del catechismo della Cattedrale di Crema.

Enorme è stata la sorpresa dei bambini che si sono trovati davanti un “grande” Dado, proprio come quello che hanno costruito a scuola con le loro mani.

La conclusione di questo percorso è avvenuta il giorno 31 Maggio in occasione della festa di fine anno della scuola. I bambini vestiti con i colori dei diversi paesi del mondo hanno cantato, mimato e ballato per esprimere i valori dell’amicizia, della solidarietà, dell’accoglienza e dell’amore per dar vita al “Mondo che vorrei…”

Questi piccoli “ambasciatori di pace” con i loro semplici gesti hanno gettato i semi per costruire un mondo diverso dove i grandi possono riscoprire “l’Arte di amare” e riportare nella quotidianità quei valori che i loro figli hanno interiorizzato e vissuto con il “Dado della Pace”.

 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti