Un commento

Piazza Garibaldi: presentato
il progetto definitivo a
commercianti e associazioni

Una progettualità che “sintetizza ogni possibile conciliazione delle esigenze concentrate attorno alla riqualificazione della piazza”. E’ il commento dell’assessore ai Lavori Pubblici Fabio Bergamaschi, in seguito all’incontro con le associazioni di categoria volto a presentare il progetto di riqualificazione di piazza Garibaldi. Presenti all’incontro anche l’assessore al Commercio Matteo Gramignoli e il sindaco Stefania Bonaldi.

Il progetto assume alcune idee del progetto alternativo delle associazioni di categoria, in merito ai plateatici e agli stalli a spina di pesce alle spalle del monumento a Garibaldi, ma conferma appieno il concetto di pedonalizzazione che, ricorda Bergamaschi, “è stato dichiarato apertamente in campagna elettorale”. La piazza ha così una destinazione completamente diversa: non più luogo di sosta in auto per andare in centro, ma già essa stessa il centro.

Gli stalli di sosta nella zona della piazza passeranno da 82 a 75. 10 saranno a disco orario, appena oltre l’ingresso da Porta Serio. Il plateatico occuperà la zona a destra dell’ingresso alla porta cittadina, con un leggero spostamento della ciclabile che diventerà ciclo-pedonale. Alle spalle della statua di Garibaldi troveranno spazio 12 parcheggi e altri 18 saranno recuperati nelle vie Griffini e Cadorna.

“È una piazza commerciale e questo è un valore da contemperare, siamo soddisfatti del risultato: abbiamo adottato soluzioni per dare maggiore spazio ai plateatici, che recuperano qualche stallo, e crediamo sia il ragionevole punto di caduta del progetto – ha proseguito Bergamaschi – Il fatto, piuttosto inedito, che alcuni commercianti individualmente ci incoraggino in questa idea è molto positivo”.

Dello stesso tenore le parole di Gramignoli, convinto che i commercianti troveranno beneficio dall’allungamento della ‘passeggiata’: “Nel nuovo progetto abbiamo trovato elementi proposti dalle associazioni, abbiamo mantenuto la pedonalizzazione col rispetto dei residenti, del carico-scarico. Sono certo che questa riqualificazione possa soltanto valorizzare le attività commerciali”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Bepi

    I 20 posti moto dove sono finiti?
    Credo critica la compresenza di pedoni e bici zona Botteghino