Commenta

Gran finale per il Carnevale
Trionfa 'Spirito guerriero'
dei Barabèt [GALLERY]

Gran finale per il Carnevale Cremasco! Si è svolta questo pomeriggio l’ultima delle tre sfilate dei carri allegorici, dei quali ha trionfato “Spirito guerriero” del gruppo Barabèt. Il gigantesco combattente nero, lungo 18 metri, insieme alle ballerine con le collane di ossa e i capelli ricci, ha conquistato il pubblico di queste domeniche che ha premiato il carro con la medaglia d’oro.

Al secondo posto ancora i Barabèt con “Istinto animale”, il carro dedicato al tema della violenza contro le donne, oggi accompagnato da tre giocatori della Pallacanestro Crema, che da due anni milita in serie B senza il main sponsor, per portare sulla maglia il messaggio “No alla violenza contro le donne”.

Bronzo per Gli amici e il loro carro “Fiato alle trombe”, accompagnato dalle ballerine delle Acli. Al quarto posto si è classificata un’altra opera dei Barabèt: “Belli come il sole”. Infine i Pantelù, con il carro “Godiamoci la vita”.

Tante le sorprese di questa fredda ma coloratissima ultima domenica di carnevale, a cominciare dai gruppi folkloristici arrivati in città per la gioia di cremaschi e non. Da “Gli stonati” ai ballerini boliviani, passando per “I Gioppini” di Bergami ai ballerini di polka del modenese.

Il presidente del Comitato Carnevale Cremasco Eugenio Pisati ha ringraziato l’Amministrazione Comunale e la Regione Lombardia per il patrocinio, ma soprattutto i numerosi volontari che ruotano attorno a questa bella manifestazione “senza i quali nulla sarebbe possibile”.

Non resta che darsi appuntamento all’anno prossimo per una nuova edizione del Carnevale Cremasco.

Ambra Bellandi

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti