Commenta

4 nomination agli Oscar per
il film di Guadagnino. Tre
sale per l'evento di lunedì

“Call me by your name” continua a raccogliere successi. Alle 5.30 di questa mattina, al Samuel Goldwyn Theater di Los Angeles, sono arrivate le nomination per gli Oscar 2018 che saranno assegnati il 4 marzo.
Ben 4 le statuette d’oro che il film di Luca Guadagnino, girato a Crema e dintorni, potrebbe portarsi a casa
  • Miglior film
  • Miglior attore protagonista a Timothée Chalamet
  • Miglior sceneggiatura non originale
  • Miglior canzone originale (Sufjan Stevens – Mistery of love)

Da sottolineare il fatto che la pellicola non corre come “miglior film straniero”, ma semplicemente come “miglior film” in quanto si tratta di una produzione americana. Una grandissima vetrina per il nostro territorio, che arriva in questo modo a farsi conoscere in tutto il mondo, dopo le tre candidature ai Golden Globes.

Intanto a Crema cresce l’attesa per l’evento di lunedì 29 gennaio, quando il regista introdurrà il pubblico alla visione della pellicola e verrà intervistato dal Centro Galmozzi. Presenti alla serata anche i protagonisti del film.

Il multisala, dato il sold-out, ha deciso di aggiungere un’altra sala, la terza, per permettere a più persone possibile di partecipare ad un evento unico.

Ambra Bellandi

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti