Un commento

Illuminazione, Piloni al M5s:
'Raccogliamo segnalazioni, ma
resta un lavoro straordinario'

“Le recenti critiche espresse dagli esponenti del Movimento Cinque Stelle consentono di ricordare alcuni obiettivi riguardanti il progetto di riqualificazione dell’illuminazione pubblica frutto di un percorso partito con l’acquisizione dei pali da Enel Sole al Comune e l’approvazione di un Piano di Illuminazione”. A spiegarlo l’assessore all’Ambiente Matteo Piloni.

I lavori di riqualificazione da parte della Simet-Gei, l’impresa che si è aggiudicata il bando, sono partiti lo scorso settembre e termineranno nelle prime settimane del nuovo anno. Il Comune di Crema passa dalla spesa di 1.321.870 euro annui al canone di 900.425 euro, con un risparmio annuo a regime di 223 mila euro.

“I vantaggi per Crema e i suoi cittadini saranno molteplici – prosegue – Se valutiamo questo risparmio per 15 anni, tale è la durata del contratto, il risparmio supera i 3 milioni di euro. Dal punto di vista ambientale, Crema vedrà riqualificati tutti i suoi punti luce con nuove tecnologie, più efficaci e meno inquinanti, con un risparmio energetico di 2.750.000 kwh annui”. Oltre a questo si aggiunge la riqualificazione luminosa delle porte d’ingresso della città, del ponte di via Cadorna, dei parchi Bonaldi e Mattei, l’installazione di impianti WiFi in questi ultimi, la posa di due nuove centraline per la rilevazione delle PM10 e l’installazione di 13 varchi elettronici all’ingresso della città e di nuove telecamere nei quartieri (per un totale di 87).

“Stiamo raccogliendo da tempo le segnalazioni che ci giungono rispetto ad alcune vie nelle quali si evidenzia una scarsa illuminazione – ha concluso Piloni in risposta ai 5 Stelle – Non appena completati i lavori di riqualificazione in tutta la città verificheremo le situazioni in ogni singola via oggetto di segnalazione così da risolvere le eventuali criticità, alle quali peraltro abbiamo cominciato a dare risposta, come ad esempio quelle che riguardavano l’illuminazione della basilica di Santa Maria, oggetto dei lavori proprio in questa settimana. Numeri così imponenti non potevano non produrre alcune possibili imperfezioni, ma non mettono affatto in discussione l’importanza e la straordinarietà del lavoro messo in campo da questa amministrazione”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Paolo Valcarenghi

    Mi sembra una polemica strumentale e politicamente scorretta. Abito in via Bolzini ed ora con la illuminazione a Led la visibilità è decisamente migliore