Commenta

L’Eni cambia l’orario di lavoro,
problema bus per i pendolari cremaschi
In 50 firmano l’appello
a Adda Trasporti per una corsa in più

Cambia l’orario di lavoro, una cinquantina di dipendenti dell’Eni chiedono ad Adda Trasporti di prevedere una corsa in più lungo la linea 34 S. Donato-Crema.

“In seguito all’entrata in vigore dal 1 maggio (fino al 30 settembre) del nuovo orario di lavoro Eni, che prevede per i dipendenti l’uscita del venerdì alle 13 – scrivono nel loro appello -, si pone il problema per quelli residenti nel Cremasco che non avrebbero a disposizione un pullman per tornare a casa. Attualmente, infatti, la corsa San Donato-Crema di Adda Trasporti, in partenza alle 13,15 dal capolinea di San Donato, viaggia già quasi al completo e la successiva corsa è alle 14,15”. I pendolari richiedono, supportati da Mobility Management, una nuova corsa ricordando all’azienda che gli “utenti Eni coinvolti in gran parte sono possessori di abbonamento annuale”. Fra i numerosi destinatari dell’appello non solo i vertici dell’azienda ma anche consiglieri regionali e amministratori locali.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti