Politica
Commenta

Bergamaschi: "Lavoreremo in questi
anni per il benessere di Crema"

Il candidato Bergamaschi ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo l’incontro con Enrico Letta: “Ringrazio Enrico Letta per essere passato da Crema a sostenere la mia candidatura. Abbiamo fatto un bel percorso insieme 15 anni fa, quando ero suo riferimento in assemblea nazionale del Partito Democratico. E ringrazio il presidente della Libera Artigiani e dell’Associazione Industriali e tutte le persone che sono intervenute a questo incontro con le categorie economiche, con le associazioni e i sindacati che ho fortemente voluto come convinto gesto di attenzione nei confronti di chi produce sviluppo e benessere sul territorio”.

“Un benessere che Crema possiede (lo dicono tutti gli indicatori socio-economici) e che deve proteggere anche a fronte dei mutamenti di scenari globali che ricadono anche sui territori generando qualche inquietudine. Lavoreremo nei prossimi anni per proteggere questo benessere, continuare a svilupparlo puntando su quello che sappiamo fare sugli elementi di forza del nostro territorio del tessuto imprenditoriale, quindi in primo luogo dalla cosmesi , l’agroalimentare, la meccatronica. Puntando sempre di più sull’alta formazione professionalizzante degli Its. Sviluppando le infrastrutture a partire dalla tangenzialina a beneficio dell’area industriale e lavorando molto sul tema del efficientamento energetico, ma anche sulle forme alternative di produzione di energia come le comunità energetiche rinnovabili. Puntando sull’imprenditoria femminile e l’imprenditoria giovanile come elementi necessari per garantire sviluppo del tessuto imprenditoriale della città e del Cremasco”.

“Tutto questo intendiamo farlo insieme focalizzandoci sulle progettualità capaci di generare valore per il territorio con uno sforzo corale sul quale puntare. Così come è stato fatto per il via degli Its, una sinergia proficua e necessaria tra le istituzioni e i portatori di interesse del mondo scolastico, imprenditoriale e sindacale. Per questo lavoreremo alla istituzione di un tavolo di confronto permanente nel quale verranno condivise tutte le scelte di fondo e strategiche per lo sviluppo della nostra comunità”.

© Riproduzione riservata
Commenti