Cronaca
Commenta

Finalpia, Cda: "Chi parla di soluzioni
ne dia concreta realizzazione"

“Ci auguriamo chi tramite la stampa (e mai al Presidente o al Consiglio in modo ufficiale o anche solo informale) ha dichiarato che esisterebbero soluzioni reali, percorribili, efficaci, risolutive dei problemi della Fondazione voglia darne concreta realizzazione e che ciò corrisponda alla volontaà della politica”.

E’ questo l’augurio che il consiglio uscente dell’Opera Pia marina e climatica di Crema ha voluto diffondere attraverso una nota. Il cda e il presidente Pierpaolo Soffientini si erano dimessi lo scorso 20 novembre, ma rimangono tutt’ora in carica fino alla nomina del nuovo organismo direttivo.

Dimissioni presentate dal presidente ” a tutela del suo buon nome e rispettabilità, stante le dichiarazioni di sfiducia manifestate pubblicamente da diversi esponenti, ha ritenuto di dare le proprie dimissioni, alle quali sono seguite quelle di tutto il Consiglio di Opera Pia che, senza il supporto personale, logistico e professionale del Presidente, si trova privo non solo di un legale rappresentante ma anche di una struttura che provveda alle quotidiane necessità della Fondazione”.

© Riproduzione riservata
Commenti