Ultim'ora
Commenta

L'editoriale di saluto
del nuovo direttore
Guido Lombardi

Assumo oggi, con emozione e con riconoscenza nei confronti dell’editore per la fiducia nei miei confronti, la direzione dell’emittente televisiva Cremona 1 e delle testate online CremonaOggi, CremaOggi, OglioPoNews e CremonaSport. Desidero ringraziare i colleghi della redazione per l’accoglienza ricevuta ed il mio predecessore, il dottor Mario Silla: spero di poter proseguire lungo la strada da lui tracciata in questi anni con una professionalità apprezzata e riconosciuta in tutto il territorio provinciale e non solo.

Un ringraziamento particolare va anche alla mia famiglia ed agli amici più cari, che mi hanno supportato in ogni momento della mia vita e continuano a farlo anche oggi, ed ai veri maestri di giornalismo incontrati soprattutto nel corso dei dieci anni trascorsi al quotidiano Giornale di Brescia. Sono nato ed ho vissuto da ragazzo ma anche da adulto in riva al lago di Como, mi sono formato professionalmente a Brescia ed ora sono felice di approdare nella bellissima città di Cremona, in un territorio ricco di storia e di valori che apprezzo e condivido.

Mi impegnerò quotidianamente per fare in modo che le nostre testate possano continuare a raccontare la vita della nostra provincia, contribuendo anche a fornire ai telespettatori e ai lettori alcune chiavi di lettura in un mondo che sembra scorrere sempre più velocemente, in cui c’è sempre meno tempo e spazio per approfondire e conoscere fatti, opinioni, analisi ed idee.Siamo ancora all’interno di una gravissima emergenza sanitaria che ha segnato drammaticamente questa provincia. Ma, guardando al prossimo futuro, abbiamo la possibilità di essere protagonisti di una fase di ricostruzione e rilancio che sarà tanto più efficace quanto più sarà guidata da un’unità di intenti orientata al bene comune.

In questo contesto, credo che tutti i mezzi di informazione del nostro territorio possano e debbano cooperare con l’obiettivo di informare ma anche di alimentare il dibattito, in un confronto civile e pacato finalizzato a costruire e non a demolire. Le testate giornalistiche Cremona 1, CremonaOggi, CremaOggi, OglioPoNews e CremonaSport saranno quindi sempre aperte per rappresentare i differenti mondi che animano la provincia di Cremona, per dare voce anche a chi non ne ha e per fare la propria parte nel processo, sempre in corso, di costruzione di una comunità coesa, in cui sia bello vivere e in cui ciascuno possa fare la propria parte con entusiasmo. Del resto, come ha scritto Joseph Pulitzer, “un giornale che è fedele al suo scopo si occupa non solo di come stanno le cose, ma di come dovrebbero essere”.

La porta del mio ufficio sarà quindi sempre aperta per chi voglia incontrarmi, sottopormi idee, progetti o problemi. Credo nel ruolo dell’informazione e del giornalismo e credo fermamente nei doveri deontologici della nostra professione. Sono certo che, con la squadra dei colleghi di questa redazione ricca di professionalità, sarà possibile continuare un percorso virtuoso, a servizio di questo territorio e di chi lo abita.

Guido Lombardi

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti