Ultim'ora
Commenta

Piscina, Bonaldi non farà 'un
passo indietro': 'Da Forza Italia
solo chiacchiere da bar'

Immediata la replica del sindaco Stefania Bonaldi alle critiche di Forza Italia sul tema piscina e prestito a Sport Management fatto dal Comune. Queste le parole del sindaco affidate a Facebook: “I signori e le signore che in questa città, quando han governato, hanno consentito il disastro della scuola di CL, che ha gravato per 1 milione sulle casse comunali, hanno buttato 2,8milioni in oneri (oltre il costo dell’opera) per il sottopasso di via Indipendenza con il leasing in costruendo (che abbiamo iniziato a pagare noi) e che avevano chiuso un occhio, anzi due, sull’abuso edilizio di una società pubblica, in via del Fante, vengano a chiedere a me di fare un passo indietro per il prestito di 150mila euro a Sport Management è davvero una barzelletta.
La prendo come una chiacchiera da bar, esattamente dove questa boutade è stata fatta, ancorché “lorsignori” si diano tono da statisti ed impartiscano lezioni di galateo istituzionale.
Sport Management ha chiesto il concordato preventivo con continuità aziendale, intende quindi continuare la propria attività, risanando la crisi di liquidità in cui versa.
Il prestito, accordato a una società concessionaria dell’impianto fino al 2040, è stato erogato per assolvere gli impegni necessari a riaprire la piscina a luglio e non far mancare questo servizio in una estate difficile e complicata per la città e, a quanto ci consta, quegli impegni finora sono stati assolti.
Siamo i primi a dire che gli obiettivi gestionali, economici e patrimoniali imposti dalla concessione con il Comune di Crema per la piscina non sono negoziabili, e con i nostri legali valuteremo per filo e per segno che vengano rispettati, in caso contrario metteremo in campo ogni azione per risolvere il contratto. Ogni azione.
Ovviamente, resto al mio posto e lavorerò fino all’ultimo giorno del mio mandato con l’impegno, la serietà e lo spirito messi in campo sino ad ora, anzi, ancora di più, per servire i miei concittadini e garantire che la città non torni nelle mani di “lorsignori”, perché Crema merita di più. Molto di più”.

© Riproduzione riservata
Tags,
Correlati
Commenti