Commenta

Salgono a 321 i decessi
in provincia di Cremona
A Crema 320 casi positivi

Sono saliti a 321 i decessi in Provincia di Cremona, 21 in più nel giro di 24 ore, meno della metà rispetto all’incremento fatto registrare il giorno precedente. E’ presto, però, per parlare di un’inversione di tendenza, dato che, essendo domenica, non tutti i laboratori processano alla stessa velocità. Per quanto riguarda le altre province, la più colpita è sempre Bergamo che ha superato quota mille (1.064, +113), seguita da Brescia (720, +68) e Milano (446, +62).

Per quanto riguarda i contagi, in città a Cremona c’è stata una crescita di 87 casi positivi con il totale che è arrivato a 828, il dato comunale più alto del nostro territorio. A seguire Crema che arriva a contare 320 positivi al Covid-19 con un incremento di 23 casi. Nei centri più piccoli, invece, la crescita è stata più contenuta, con l’eccezione, in proporzione, di Offanengo salito a 65 contagiati da 58. Sono stati infatti registrati due casi in più a Castelleone e Casalmaggiore (ora rispettivamente a 108 e 77), 3 a Soresina (99) e 4 a Pandino (63), mentre a Pizzighettone il dato è rimasto fermo a 68.

I DECESSI PER PROVINCIA

I CASI POSITIVI NEI COMUNI CREMONESI

© Riproduzione riservata
Commenti