Commenta

Nido comunale: agibilità
ok, adeguamento al via. Nel
2020 risorse per nuovo asilo

In riferimento alla interrogazione del gruppo Movimento Cinque Stelle “Asilo Nido di Via Dante/via Pesadori: alcuni approfondimenti in ordine alle condizioni strutturali dell’edificio” il Comune è in grado di fornire ampi chiarimenti e opportune precisazioni.

Innanzitutto, l’adeguamento. Con determina n. 303 del 21 Marzo 2019 è stato assegnato l’incarico per la redazione dello studio di fattibilità ai fini dell’adeguamento della pratica di prevenzione incendi ed è attualmente in corso; è previsto che il professionista consegni il progetto la prossima settimana e nella proposta di Bilancio di Previsione 2020 che l’Amministrazione sta predisponendo vengono appostate risorse ad hoc, immediatamente finanziabili, così da procedere speditamente coi lavori.

Circa la agibilità, agli atti risulta che è stato rilasciato certificato di Agibilità in data 14 Febbraio 2001 per la destinazione d’uso asilo nido e attività socioassistenziali. Lo stesso atto attesta sussistere tutte le dichiarazioni di conformità degli impianti ai sensi della Legge n.46 del 05 Marzo 1990 e successive modificazioni ed integrazioni.

L’assessore al Welfare e Politiche della famiglia, Michele Gennuso, aggiunge che “proprio nella giornata di ieri, l’organo di vigilanza dell’ATS ha effettuato un sopralluogo presso la struttura, registrando ‘discrete condizioni generali’ e impartendo alcune prescrizioni cui si potrà attendere, senza particolari criticità”.

L’Amministrazione impegnerà nel Bilancio 2020 ben 900mila euro, finalizzati alla realizzazione di un nuovo Asilo Nido. Nei mesi trascorsi si sono volute operare talune valutazioni anche rispetto alla possibilità di rilevare la sede di Via Pesadori dalla Fondazione Benefattori Cremaschi e procedere ad un complessivo, totale adeguamento della stessa, circostanza che avrebbe consentito una più razionale e complessiva riqualificazione degli spazi. Gli approfondimenti hanno tuttavia convinto sia la parte tecnica che gli amministratori alla realizzazione di una nuova e più funzionale sede.

 

© Riproduzione riservata
Commenti