Commenta

Al sindaco e all'assessore
Bergamaschi: 'Manca capacità
gestionale complessiva'

Lettera scritta da Alberto Bonetti - Giovanni De Grazia. Circolo Cittadino Fratelli D’Italia

Spero traspaia ancora un po’ di ironia nelle righe che seguono. Facciamo però più fatica che in passato. E il motivo sono le molte vicissitudini che, in varie occasioni, Vi coinvolgono. Giusto per citarne qualcuna, pensiamo alla risoluzione contrattuale che ha interessato i lavori in corso di C.Re.M.A. 2020, al cantiere per p.zza Garibaldi, cedimenti compresi, al riuso dell’Ex Tribunale, alla gestione delle piscine (Sport management), ai lavori di via Bacchetta, alla gestione dei parcheggi a pagamento (Gestopark), alla vicenda A2A-LGH, e così via. L‘impressione che globalmente ne esce non è confortante. Sembra che non ci sia una capacità gestionale complessiva che si traduce in scivoloni non da poco, dovendo molto spesso ricorrere a consulenze legali anche per attività stragiudiziali, quasi sempre affrontabili con risorse interne. L’ultima, ad oggi 30 ottobre 2019, quella proprio su Gestopark. Il tutto può essere visto in questi termini. O gli amministratori indicano strade, diciamo, non ottimali, o la macchina comunale non funziona correttamente. Nel primo caso risulta evidente la diretta responsabilità politica. Nel secondo caso pure. Perché se la macchina non funziona, o è assemblata (leggasi organizzata) male, o si sono utilizzati componenti (leggasi profili) non idonei/adeguati. Per carità, la sfortuna ci vede benissimo, ma in questo caso ci vede meglio di aquila e falco messi insieme.

I più cordiali saluti

 

© Riproduzione riservata
Commenti