Commenta

A causa della Lega e del tradimento
di Salvini a rischio
le infrastrutture del Cremonese

Lettera scritta da Marco Degli Angeli - consigliere regionale M5S

L’irresponsabilità ed il voltafaccia leghista rischiano di fare grandi danni al nostro territorio. La voglia della Lega Nord di capitalizzare e trasformare in poltrone il consenso ottenuto durante le ultime elezioni europee, oltre ad esporre i cittadini all’aumento dell’Iva, mette a rischio gli investimenti e le tempistiche di realizzazione per le Infrastrutture del territorio Cremonese:
1. Raddoppio ferrovia fra Mantova e Codogno (commissariamento previsto a breve),
2. Ponti sul Po a partire da quello di Ostiglia e di Casalmaggiore.
3. Riqualificazione della ex SS10, dopo anni di blocco per l’autostrada, e per la quale il 6 settembre è fissato un incontro tra il ministro Toninelli, Anas e l’assessore Terzi

Tutto questo nuovo inizio per il territorio della provincia di Cremona sta rischiando di saltare a causa del tradimento e della irresponsabilità leghista. Sono loro il partito del NO e dell’immobilismo, cambiare tutto per non cambiare niente.

Stanno inoltre rischiando di saltare tante altre opere utili per tutto il territorio nazionale. Faremo di tutto per scongiurare questa sciagura per il nostro territorio, per la voglia di potere personale si mette a rischio il futuro del nostro paese e della nostra provincia.

© Riproduzione riservata
Commenti