Commenta

'Forza Italia Crema
sostiene Salini alle
elezioni europee'

Lettera scritta da Gianmario Donida - Coordinatore Forza Italia Crema

Forza Italia ricandida Massimiliano Salini a Bruxelles perché è stato importante il lavoro svolto sino ad oggi nel PPE e perché i progetti iniziati necessitano di più tempo per essere portati a compimento. Forza Italia a Crema, ancora più motivata, sostiene con forza questa candidatura e per sostenerla al meglio lo facciamo scrivendo sulla scheda elettorale accanto al simbolo di Forza Italia come preferenza il nome di Salini. Non ci sono altre soluzioni per noi. Ricordiamoci del supporto dato alle nostre aziende, ai nostri territori e quanto possiamo programmare di fare in futuro. Molti di noi, poi, hanno visto le istituzioni europee con i propri occhi visitando Bruxelles o Strasburgo tramite Salini. Ne siamo stati testimoni diretti.

Come sappiamo la circoscrizione Nord-occidentale è molto ampia (Lombardia, Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta) e Massimiliano sta davvero incontrando tutti i territori, dando il massimo in una campagna elettorale tosta. Ma noi siamo fortunati. Avendolo sul territorio ne approfittiamo. Stiamo organizzando proprio in dirittura finale, per questo Mercoledì 22 Maggio, alle 17:00 presso il bar Verdi in centro a Crema, un incontro (con aperitivo) con tutti i cremaschi che volessero fargli un saluto. Sono tutti benvenuti, insieme naturalmente agli amici di Forza Italia.

I cremaschi sono fortunati. Diversamente da altri comuni che hanno anche le elezioni amministrative locali, noi possiamo focalizzare l’attenzione solo su le scelte tra i candidati alle europee. Queste sono elezioni particolarmente significative. Nessun partito come Forza Italia, parte del più ampio PPE, può rappresentare la nostra nazione al meglio. Infatti siamo in una forza politica che è stata sempre maggioranza e che ha espresso ed esprimerà le principali scelte del nostro continente. Difenderemo insieme a Massimiliano le nostre specificità, porteremo la voce del nostro territorio in contesti difficilmente raggiungibili se espressi da altri partiti. La Lega e il M5S fanno la voce grossa in casa nostra, ma là difficilmente verranno ascoltati, saranno in una frustrante minoranza. Senza speranza. Questo prossimo quinquennio sarà tra i più importanti affrontati sinora. Molte saranno le decisioni importanti da sostenere e solo con esperienza e senza pressapochismo riusciremo ad avere ragione di un mondo sempre più complesso e difficile. Non servono slogan ma un grande lavoro di team e di conoscenza. D’altronde i numeri di Massimiliano parlano chiaro: 99% di presenze, 97% in commissioni. 9.345 voti espressi, 1.498 emendamenti sostenuti, 873 incontri sul territorio e 647 aziende visitate. Perderemmo davvero molto se non lo sostenessimo.

© Riproduzione riservata
Commenti