Commenta

Non accetta di essere lasciato
e minaccia l'ex con una mazza
da baseball: 35enne nei guai

Ha minacciato la ex convivente con una mazza da baseball, stazionando sotto casa sua: è finito così nei guai un 35enne campano, operaio, che a quanto pare non aveva accettato la fine della sua relazione con una 30enne di Cremosano. La donna ha chiamato i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Crema, dopo essersi trincerata in casa, per sfuggire all’uomo, che cercava invece di convincerla a tornare insieme a lui.

Questi si era recato sotto casa sua, con fare aggressivo e brandendo una mazza da baseball, cercando di convincerla a tornare con lui. I militari, giunti sul posto, hanno rintracciato l’uomo, che aveva ancora in mano la mazza e un atteggiamento minaccioso. E’ stato quindi portato in caserma e successivamente denunciato alla Procura per minaccia aggravata.

© Riproduzione riservata
Commenti