Commenta

Alessandro Pandini si
ricandida con la civica
'Rinnovare Montodine'

“Il gruppo della lista Rinnovare Montodine nasce a novembre 2018 da una aggregazione solida e strutturata di cittadini Montodinesi, provenienti in parte dall’attuale Amministrazione uscente, in parte da cittadini alla loro prima esperienza amministrativa; cittadini che hanno deciso di impegnarsi dando, da un lato, continuità all’ottimo lavoro svolto dalla passata Amministrazione e, dall’altro, favorendo lo sviluppo e la realizzazione di nuovi progetti e nuove idee.
Sulla base delle capacità, delle competenze e dell’interesse dei singoli, si sono formati i gruppi che hanno lavorato nelle scorse settimane, sulle tematiche riguardanti la Viabilità, i Giovani, biblioteca e tempo libero, lo Sport, l’Ambiente ed energie rinnovabili, il Patrimonio Storico Artistico, i Servizi Sociali, le Scuole, le Aggregazioni comunali e infrastruttura tecnologica e il Bilancio, Lavori Pubblici, Tasse e Sicurezza del Territorio
Il dibattito, il confronto, la discussione degli aderenti ai gruppi, unito alla considerazione e alla valutazione delle proposte e dei suggerimenti emersi dagli incontri avvenuti con le realtà cittadine, ci hanno permesso di ottenere, condividere e realizzare il programma elettorale in proposta alla cittadinanza, per il prossimo quinquennio.
La lista Rinnovare Montodine conta costantemente su un nutrito numero di partecipanti, paradossalmente strano in questo periodo di disaffezione alla vita politica e amministrativa, nel quale è forte la componente giovanile, promotrice naturale di entusiasmo e riformismo.
Dieci partecipanti al gruppo saranno proposti nella lista Rinnovare Montodine e, se eletti, continueranno il loro percorso come consiglieri e assessori della nuova amministrazione a fianco del candidato sindaco Alessandro, mentre gli altri partecipanti continueranno a collaborare attivamente affinché, col loro prezioso supporto, si possano raggiungere gli obbiettivi prefissati.
Cercheremo di gestire i servizi assieme alle future Amministrazioni limitrofe, portando efficienza ed economie di scala, investendo risorse in servizi per cittadini, partendo dalla digitalizzazione informatica ( il Cittadino potrà comodamente da casa, chiedere documenti, buoni mensa, pagare il trasporto scuolabus, ecc.).
La nostra amministrazione, è stata molto attenta ai continui mutamenti legislativi e ai numerosi tagli che i Comuni subiscono, ma sfruttando le adesione a Bandi e Finanziamenti siamo riusciti a fare grandi cose, ne è un esempio la realizzazione della pista ciclo pedonale che collega Montodine a Ripalta Guerina e la realizzazione della “futura” caserma dei Carabinieri, avendo ottenuto il finanziamento di 2.500.000m/€, sorgerà in Via M.T. Calcutta.
Per quanto riguarda la tassazione Comunale, tra le più basse del cremasco, sarà applicata continuando a mantenere, come oggi, una prima fascia di esenzione (per redditi fino a 14.500,00 Euro). Ovviamente l’argomento tasse in generale verrà trattato con la massima attenzione compatibilmente con quanto imposto dalla continua variazione legislativa in materia.
Si continuerà a lavorare fianco a fianco con i responsabili scolastici, per migliorare costantemente i servizi per tutti gli studenti delle nostre scuole. Continueremo a gestire nel migliore dei modi, il settore dei Servizi Sociali, in base alle leggi vigenti, le persone bisognose, senza abbandonare nessuno.
Manterremo inalterato il supporto alle Società Sportive, continuando la gestione e la manutenzione del centro sportivo, svilupperemo la creazione di nuovi eventi per tenere vivo e allegro il nostro paese.
Questi sono alcuni temi che saranno proposti nel nostro programma elettorale che verrà distribuito a tutti gli elettori Montodinesi nei primi giorni di maggio.
Per concludere ricordiamo l’importante lavoro svolto dai consiglieri uscenti a cui va un sentito ringraziamento.”

© Riproduzione riservata
Commenti