Un commento

Via Bacchetta: gli alberi
si tagliano. M5s:
'Decisione sciagurata'

Si procede con il taglio degli alberi di via Bacchetta. Ad annunciarlo non l’Amministrazione, bensì il Movimento 5 Stelle che negli scorsi mesi ha avviato una raccolta firme per fermare l’eradicazione dei bagolari. “Come ampiamente previsto, un finto collaborazionismo e una finta pausa di riflessione, per poi procedere di nascosto con le pratiche formali e appalti che andavano avanti spediti”.

I pentastellati si dicono consapevoli sin dall’inizio della “strategia di ascolto completamente finta, così come finti sono gli stessi personaggi che malgovernano Crema, a colpi di spot e di motosega”. E i Cinque Stelle ne hanno per tutti: dalla Bonaldi che avrebbe, secondo loro, “mentito ai cittadini dicendo di avere faldoni sui bagolari di via Bacchetta, all’Assessore Bergamaschi “dalla boria inesauribile, che arreca solo danni con lavori mal fatti e incompiuti”; infine Matteo Gramignoli, “un finto assessore all’ambiente, che non si dedica con la giusta serietà ai dossier che ingombrano i suoi assessorati”.

Il M5s invita i cremaschi a “schierarsi contro questa sciagurata decisione della Bonaldi e della sua Giunta, che stanno sfidando apertamente la cittadinanza” e annunciano prossime iniziative per salvare gli alberi del quartiere di Crema Nuova.

L’Amministrazione, dal canto suo, si definisce sorpresa ad apprendere che il M5s esca con determinate informazioni, senza che neppure vi sia ancora un progetto definitivo, che sarà reso pubblico una volta pronto.

AmBel

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Daniele G.

    Adesso chi li ha votati si renderà finalmente conto del danno che ha fatto, idem chi di destra non è andato a votare lasciando la vittoria a questi personaggi che neanche si rendendo conto del danno che stanno creando alla città.