Cronaca
Commenta

Lions Club Crema Host, al via il secondo semestre. Diabete al centro dell'incontro

Il secondo semestre del sodalizio 2018/2019 del Crema Host è iniziato Venerdì 25 Gennaio, presso la sede del Ristorante ‘Nuovo Maosi’, con una delle aree tematiche del Lions International, il diabete. Il Presidente Franco Maestri, nonché Presidente dell’Associazione Diabetici del territorio, ha dato inizio al meeting presentando la relatrice Dott.ssa Silvia Severgnini, Responsabile del Centro Diabetologico dell’Ospedale Maggiore di Crema, e ha salutato i soci, gli officer distrettuali del 108ib3 e glimospiti presenti a partire dal PDG Franco Marchesani, candidato alla carica di Direttore Internazionale per il sodalizio biennale 2019/2021.

La Dott.ssa Severgnini nel presentare il tema della serata, ‘Pandemia diabete – diabesità – alimentazione eccessiva e alterata – ridotto esercizio fisico’, ha affermato che il diabete è in continua crescita nella zona europea, mentre in Asia e in Africa lo è in modo assai esponenziale. In Italia oltre 3 milioni di persone soffrono di diabete e 8 persone ogni ora ne muoiono: in pratica, stando ai dati della relatrice, il 60/80 per cento della mortalità è dovuta a questa malattia. Infatti, un dato statistico dimostra che essa è la quarta causa di morte in Italia. Nel mondo, la presenza del diabete, paradossalmente è nelle regioni del ‘non’ benessere.

Tutto ciò è dovuto, fanno sapere dai Lions, in particolare ad una cattiva alimentazione: il 26% dei diabetici è obeso, compresa la fascia dei ragazzi e bambini. Tale tematica appartiene a un gruppo di malattie caratterizzate da iperglicemia, ovvero un alto valore di zucchero nel sangue. Quindi uno stile di vita equilibrato e un esercizio fisico quotidiano sono necessari per una sana prevenzione, al fine di allontanare disturbi cardiovascolari e addirittura causare cecità e talune volte amputazione di arti. Il meeting, sottolineano gli organizzatori, si è concluso con “l’ampia e interattiva partecipazione dei presenti, in un dibattito informativo, ma soprattutto formativo”.

© Riproduzione riservata
Commenti