Commenta

Infrastrutture: mercoledì
in Regione mozione Pd
su priorità lombarde

Il gruppo regionale del Pd ha depositato una mozione, che sarà discussa martedì in Aula, per chiedere che la Regione prospetti al Governo le priorità infrastrutturali della Lombardia, a partire dalla TAV, dalla messa in sicurezza della rete stradale regionale e locale, fino al potenziamento della rete ferroviaria regionale. Il Pd chiede anche di garantire la riapertura dei cantieri di Pedemontana e il completamento dell’opera tenendo conto delle sollecitazioni dei territori e della compatibilità ambientale.

“Sulle infrastrutture – dichiara il consigliere Matteo Piloni – questo Governo ha ereditato dal precedente una dotazione di 150 miliardi e un impegno preso con la Lombardia, con il Patto siglato nel 2016 da Renzi e Maroni, di 10 miliardi e 750 milioni, ma nella sua prima manovra, soprattutto per la Lombardia, c’è davvero molto poco. Anche il freno tirato sulla realizzazione della Tav Torino Lione, parte del corridoio europeo Lisbona Kiev, è per la Lombardia un grosso motivo di allarme. Il Consiglio regionale si deve esprimere in modo chiaro, per rappresentare al Governo una posizione quanto più unitaria per rivendicare la necessità di potenziare le infrastrutture strategiche per la nostra regione”.

© Riproduzione riservata
Commenti