Cronaca
Commenta

'Provate un posto per disabili al multisala': l'iniziativa di Crema Zero Barriere

Non li ha fermati la pioggerella insistente e neppure il freddo. Ieri sera il comitato Crema Zero Barriere si è presentato davanti al multisala Portanova regalando un biglietto per un film a scelta a chiunque avesse acconsentito a visionarlo dal posto riservato ai disabili nelle cinque sale del cinema di Crema.

Posti che, come ha spiegato Cristina Piacentini (referente del comitato) “non permettono di godere della proiezione, in quanto posti alle estremità della prima fila”. Scomodo quindi guardare il film, ma anche raggiungere la sala non è semplice: “Manca il corrimano lungo i gradini e la pavimentazione di accesso al cinema non agevola lo scorrimento delle carrozzine. Anche le porte del multisala – aggiunge – sono pesanti da aprire per chiunque, figuriamoci per chi è seduto”.

I membri di Crema Zero Barriere hanno dichiarato di aver, già dal 2004, tentato un dialogo con la direzione del cinema (in capo a Mauro Granata, ndr), “dalla quale però non abbiamo mai ricevuto risposte se non la scorsa primavera, quando siamo riusciti a instaurare un rapporto. Ma le promesse non sono mai state mantenute”.

“Nell’immaginario collettivo si pensa che i disabili debbano essere aiutate solo nelle necessità primarie: scuola, lavoro, assistenza. Ma siamo persone come tutti, abbiamo diritto allo svago e al divertimento. Ci vogliono sensibilità e buonsenso”.

Ambra Bellandi

© Riproduzione riservata
Commenti