Commenta

Furti di rame: arrestato
a Castel Gabbiano
un 30enne kosovaro

Faceva parte di un sodalizio criminoso dedito ai furti di rame nei cantieri ferroviari del Nord Italia il 30enne kosovaro identificato nel pomeriggio di martedì a Castel Gabbiano.

Una pattuglia dei carabinieri di Crema stava effettuando dei controlli sulle arterie stradali del territorio, quando ha fermato un veicolo sul quale viaggiavano due uomini. Oltre al giovane straniero, alla guida del veicolo si trovava un 61enne  gravato da numerosi precedenti per reati contro il patrimonio. Entrambi sono residenti ad Antegnate (Bg).

Portati entrambi in caserma, nei confronti del kosovaro è stata  notificata la misura cautelare emessa a suo carico il 3 novembre dal Tribunale di Verona, traducendolo in carcere a Cremona in serata.

Nei confronti dell’italiano, seppur non risultato gravato da alcunchè, è stato proposto il foglio di via obbligatorio dal territorio cremasco della durata tre anni.

Il maggiore dei carabinieri Carraro ha annunciato che i servizi preventivi proseguiranno nelle prossime settimane.

© Riproduzione riservata
Commenti