Commenta

Lotta alle nutrie, giovedì
assessore Rolfi a Cremona
per protocollo d'intesa

Il protocollo operativo per il contenimento e l’eradicazione delle nutrie, già siglato nelle province di Brescia, Mantova e Lodi, verrà sottoscritto anche a Cremona nella giornata di giovedì 25 ottobre, presso l’Ufficio Territoriale Regionale, dall’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia, Fabio Rolfi.

Il documento, sulla falsa riga di quelli delle altre città, contiene un’importante novità, ossia il coinvolgimento attivo degli Enti Parco e dei Consorzi irrigui. Questo farà si che il contenimento della nutria non si fermi ai confini delle aree protette, ma proseguirà anche all’interno dei parchi, per rendere efficaci le operazioni su tutto il territorio.

Secondo le sime di Regione Lombardia sono 120.172 le nutrie presenti sul territorio cremonese (dato 2017), di cui catturate solo 24.841. “La nutria in Lombardia rappresenta un enorme problema, perché causa danni all’economia agricola, alle arginature dei corpi idrici, in cui costruisce le tane, e rischia di contaminare i prodotti alimentari agricoli” ha detto l’assessore, ricordando che Regione Lombardia ha aumentato le risorse e, per il 2018, ha previsto un investimento di 400.000 euro per il contenimento e l’eradicazione.

© Riproduzione riservata
Commenti