Commenta

'Una settimana senza social'
I risultati della ricerca che ha
coinvolto 46 studenti del Munari

Tavola rotonda sabato 14 aprile ore 17 Fondazione San Domenico

“(Non) posso fare a meno di voi – Una settimana senza social”. E’ il titolo della tavola rotonda che si svolgerà sabato 14 aprile alle 17 in sala Anelli (Fondazione San Domenico). Durante l’incontro saranno resi noti i risultati scientifici della ricerca etnografica curata dalla docente Angela Biscaldi, antropologa dell’Università Statale di Milano, e nella quale sono stati coinvolti 46 studenti del Liceo Artistico Munari.

 

La ricerca, prima del genere in Italia, è stata condotta nel gennaio 2017 nel triennio dell’indirizzo multimediale del liceo. L’obiettivo è stato quello di valutare la “resistenza” e le reazioni dei ragazzi “costretti” a rimanere sconnessi, senza social network e WhatsApp, per sette giorni. Durante il periodo di “astinenza” i partecipati hanno tenuto un diario di viaggio nel quale hanno annotato le proprie riflessione, descritto il loro stato d’animo, parlato delle difficoltà e delle numerose tentazioni provate a causa della privazione. Ne è uscito un prodotto audiovisivo che sarà proiettato durante la tavola rotonda e dal quale prenderà spunto la discussione.

La restituzione dei risultati sarà infatti un’occasione di riflessione e confronto sul rapporto tra giovani e social network alla quale sono stati chiamati a partecipare il dottor Roberto Poli, psichiatra e direttore F.F. Unità Operativa di Psichiatria dell’ASST Cremona, le insegnanti del Liceo Artistico Munari Alba Caridi ed Elisa Tagliati che hanno seguito gli studenti, e il diciottenne Enrico Galletti collaboratore del Corriere della Sera e portavoce dei Millennians. Modera l’incontro la giornalista di Crhome.Tv Bibiana Sudati.

L’incontro è pubblico ed è dedicato soprattutto a genitori, educatori, insegnanti e a tutti coloro che vogliono comprendere l’impatto che i social hanno sulle nuove generazioni.

 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti