Commenta

Ennesimo successo
Enercom: battuta anche
Walcor Soresina

Enercom-Walcor 3-0 (25-22, 25-13, 28-26)

Enercom Volley 2.0 Crema: Nicoli 2, Venturelli (L) 1, Cattaneo 10, Fioretti 12, Fugazza, Pinetti 16, Cazzamali, Diagne 12, Mosca (L), Giroletti 6, Frassi, Centenari. All. Moschetti.

Walcor Soresina: Mazzirini, Bertelli, Guerreschi, Menella, Visconti, Fusar Imperatore, Ruffoni, Tonna, Bassi, Meanti (L), Raffaelli (L). All. Bergamaschi.

Altro derby vincente per l’Enercom che batte Soresina e sale al quinto posto in classifica grazie a momenti di gioco d’alto livello. La gara è stata equilibrata nel primo e nel terzo set ma le cremasche, nonostante la minore esperienza, hanno saputo essere più fredde nei momenti decisivi e non hanno lasciato neppure un parziale alle avversarie.

Moschetti schiera il solito sestetto con Nicoli in palleggio e Giroletti in diagonale, Fioretti e Diagne al centro, Cattaneo e Pinetti in banda con Venturelli libero. L’avvio di gara è per le cremasche per si portano sul 7-2 costringendo Bergamaschi a fermare la gara con un time out. L’ace di Fioretti vale il 13-9 e frena il tentativo di rimonta ospite. Il vantaggio biancorosso resta di cinque punti fino al 18-13 messo a segno da Fioretti, poi la tensione cala e la Walcor ribalta il risultato sul 18-19 dell’ex Fusar Imperatore. Si lotta punto a punto e l’ultimo vantaggio soresinese è sul 20-21 poi Pinetti, il muro di Diagne e un errore avversario forzato dopo una bella difesa della stessa Pinetti, valgono il 23-21. Ci pensano ancora Diagne, con un muro, e Pinetti, con un ace, a chiudere il set sul 25-22.

Anche nel secondo set l’Enercom parte bene e arriva al 6-2 col muro di Nicoli e stavolta Soresina non riesce a reagire, ma solo a provare a tenere il passo fino al 14-9. Poi il muro di Cattaneo e compagne frena molti attacchi avversari e vale un parziale di 4-0 fino al 18-9 in cui va a segno anche il libero Venturelli. Il vantaggio arriva in doppia cifra con Pinetti dai nove metri, poi Cattaneo procura il set ball che Giroletti trasforma nel 25-13.

Trama diversa nel terzo set, questa volta è Soresina che fa l’andatura guadagnando alcuni punti di vantaggio fino al 7-10 grazie all’ace di Guerreschi e li mantiene fino al 18-21. L’Enercom lotta e mette in mostra un bel gioco che però non consente di riprendere le avversarie almeno fino a quota 21 con Pinetti e Giroletti protagoniste. La Walcor riscatta avanti sul 21-23 e si guadagna due set ball sul 22-24, ad annullarli ci pensa Ferretti con due precisi attacchi. Altre due possibilità di chiudere il set per le ospiti poi il Volley 2.0 si scatena: il pallonetti di Pinetti, l’errore di Bassi e il muro firmato da Pinetti e Diagne valgono il successo per l’Enercom che scala ancora la classifica e continuare a sognare un difficile aggancio alla zona playoff.

Al termine dell’incontro coach Matteo Moschetti fa i complimenti alla squadra: “Mentalmente abbiamo fatto dei grossi passi avanti, non molliamo più nei momenti di difficoltà, oggi è successo anche sul 22-24. Abbiamo acquisito una mentalità vincente anche se possimao fare di più”.

Si sono visti sprazzi di gioco d’alto livello. “Ci sono omenti in cui giochiamo bene, facciamo scelte da squadra di categoria superiore. Poi commettiamo anche errori per mancanza d’esperienza ma ci piace osare e qualche volta i risultati si vedono”.

Qualcuno tiene d’occhio la zona playoff, ora a 8 punti ma il tecnico frena. “Ci aspetta una gara difficile a Gardone, contro una squadra più forte di quanto non dica la classifica e in un palazzetto difficile da interpretare. Poi inizierà la serie delle cinque gare finali, l’unica cosa che chiedo alle ragazze è di dare sempre il massimo”.

© Riproduzione riservata
Commenti