Lettere
Commenta

Cappellini (Ln) su presunta moschea abusiva: 'Bravo Andrea Agazzi. La Bonaldi gira lo sguardo dall'altra parte'

da Assessore regionale Cristina Cappellini
“Bravo Andrea Agazzi”! Complimenti pubblici, attraverso il suo profilo Facebook, da parte dell’assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia e capolista della Lega in provincia di Cremona alle elezioni regionali, Cristina Cappellini, nei confronti di Andrea Agazzi, consigliere comunale e segretario cittadino della Lega, per la sua battaglia contro la moschea abusiva di Via Rossignoli ad Ombriano, che ieri ha visto un ulteriore atto avvenuto in Consiglio Comunale grazie proprio ad una sua interrogazione.
“Come al solito l’amministrazione comunale di Crema, a guida Bonaldi, – continua il post di Cristina Cappellini – gira lo sguardo dall’altra parte e, di fronte a problemi da affrontare concretamente e con una certa urgenza, accoglie solo la proposta di una commissione consigliare sulla sicurezza (Wow! Che atto di coraggio!)”.
“Fingere che in Via Rossignoli tutto sia normale e che non vi sia un centro di ritrovo (e di culto) islamico – prosegue il post – fa ridere e piangere allo stesso tempo. Ah già, ma per il sindaco Bonaldi e la sinistra cremasca il problema della città sono i partiti razzisti, xenofobi, omofobi e chi più ne ha più ne metta. Insomma, combattere il nemico che non c’è e fingere di non vedere i pericoli veri per il territorio sembra diventata l’abitudine preferita della sinistra italiana (o di quel che resta, dopo la distruzione renziana, della sinistra italiana)”.
“Ne riparleremo dopo il 4 marzo, – si conclude il post dell’esponente leghista – quando i cittadini stanchi di retorica e di immobilismo invertiranno la rotta di questo Paese”.

© Riproduzione riservata
Commenti