Ultim'ora
Commenta

Disastro ferroviario, c'è una
vittima cremasca: è Alessandra
Giuseppina Pirri di Capralba

E’ di Capralba una delle vittime accertate del disastro ferroviario di questa mattina a Pioltello. Si chiamava Alessandra Giuseppina Pirri e abitava con i genitori e la sorella. Originaria di Cernusco sul Naviglio, la famiglia si era trasferita nel Cremasco. La sorella minore aveva scritto due appelli sulla propria pagina Facebook, alle 8 di questa mattina, chiedendo notizie del treno deragliato. La donna aveva solo 39 anni.

Intanto la comunità Capralbese si stringe attorno alla famiglia: “Non abbiamo ancora potuto portare le nostre condoglianze perché i genitori di Alessandra sono a Milano”, ha spiegato il sindaco Gian Carlo Soldati. Il primo cittadino ha sottolineato l’importanza della manutenzione su questa tratta ferroviaria: “E’ una linea che ha sempre problemi, i treni sono vecchi. Bisognerebbe investirci di più”.

Pierangela Tadini, 51enne originaria di Caravaggio e residente a Vanzago (Milano) è l’altra vittima accertata. Ancora non confermata invece l’identità della terza vittima. Altre cinque persone restano in condizioni molto gravi (codice rosso) e alte 46 ricoverate nei vari ospedali milanesi.

AmBel

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti