Commenta

Inquinamento: weekend da
dimenticare per Crema.
Sabato raggiunti i 132 µg/m³

Un weekend da dimenticare, quello appena passato, per quanto riguarda l’inquinamento. Crema, infatti, da venerdì ha visto impennarsi il livello di polveri sottili. Si è passati dai 61 µg/m³ di giovedì ai 102 di venerdì: in 24 ore il valore si è quasi raddoppiato. Sabato il picco di inquinamento ha toccato i 132 microgrammi per metrocubo, per scendere poi domenica a 112.

Valori elevati che richiederebbero un intervento immediato. Intervento ad oggi non ancora possibile, in quanto gli Uffici comunali sono ancora in attesa della cartellonistica obbligatoria al fine di attuare i blocchi del traffico dopo l’adesione volontaria al protocollo regionale.

Ai cremaschi non resta che sperare in tanta pioggia. Intanto, oggi, ha iniziato a soffiare un’aria fresca piuttosto intensa che dovrebbe favorire almeno in parte la dispersione degli inquinanti. Ma già domani il vento si placherà e il tempo tornerà stabile e soleggiato creando così terreno fertile per e Pm.

AmBel

© Riproduzione riservata
Commenti