Commenta

Seminario Mcl a Senigallia:
partire dal lavoro per
rinnovare la società

Ripartono le attività del Movimento Cristiano Lavoratori (Mcl) con il seminario nazionale di studi che si è tenuto a Senigallia (An) dal 7 al 9 settembre. Oltre 500 tra dirigenti e giovani hanno partecipato alla 3 giorni di formazione; tra questi anche una nutrita delegazione cremasca, guidata dal presidente Michele Fusari.

Il tema di quest’anno è stato il lavoro, analizzato da più più prospettive e in rapporto al ruolo dei cattolici, delle forze sociali e delle forze economiche che insieme , con senso del dovere e con responsabilità , possono contribuire a rinnovare la società ed essere a servizio di tutta la nazione da protagonisti ; grande attenzione è stata dedicata anche al mondo giovanile in rapporto alla dimensione lavorativa affinché i giovani cerchino di essere sempre più attori diretti e interessati e non semplici comparse rispetto ai grandi cambiamenti cui stiamo assistendo nelle dinamiche occupazionali.

Sono state analizzate tematiche importanti per un movimento popolare  qual è il MCL che da sempre ha come “mission associativa” quella di essere un corpo intermedio attento a sviluppare reti e coesione sociale affinché il mondo del lavoro nello specifico torni davvero ad essere centrale nelle politiche economiche e  il mondo giovanile venga accompagnato verso un maggiore protagonismo. “Ogni anno torniamo con piacere a Senigallia – racconta Fusari – per il pieno respiro, il coinvolgimento, le analisi e il dibattito che il week end dei lavori assembleari riesce sempre suscitare ai dirigenti partecipanti”.

© Riproduzione riservata
Commenti