Cronaca
Commenta

Nominato il nuovo direttore sanitatario dell'Ats Valpadana: è il dottor Lorenzo Cammelli

Nominato il nuovo direttore sanitario dell’Ats Valpadana: si tratta del dottor Lorenzo Cammelli, che prenderà posizione a partire dal 1° settembre prossimo. Classe 1956, Lorenzo Cammelli si è laureato con lode in Medicina e Chirurgia nel 1981 presso la Università degli Studi di Milano e specializzato presso Università degli Studi di Milano in Medicina Interna nel 1986 ed in Igiene e Medicina Preventiva con lode nel 1992. Ha conseguito nel 2002 “con alto merito” il Master di specializzazione in Formazione Manageriale per Direttore di Azienda Sanitaria presso la Scuola di Direzione in Sanità – SDS IReF di Regione Lombardia, rivalidato nel 2014.

Nel periodo 1986-1987, in qualità di borsista di ricerca presso Irccs H San Raffaele di Milano, si è occupato di ricerca traslazionale in diabetologia e di informatizzazione dei processi clinici e di ricerca. Dal 1987 al 1988 ha ricoperto presso Bayer Italia il ruolo di Clinical Monitor nel settore Ricerca Medica, responsabile nazionale dei progetti di sviluppo dei farmaci cardiovascolari calcioantagonisti. Dal 1988 al 1995 è stato assistente medico in direzione sanitaria presso IRCCS H san Raffaele di Milano, dove ha sviluppato progetti di valutazione dell’attività ospedaliera con l’introduzione del modello DRG ed è stato coordinatore del Progetto Internazionale “Profiles of Care” (Procas A 2030) finanziato dalla DG XIII della Unione Europea nell’ambito del III programma quadro settore Health Telematics (Advanced Informatics in Medicine 1993-1995).

Vanta un’esperienza ventennale come Direttore Sanitario: presso il Policlinico Universitario della Libera Università Campus Biomedico di Roma, dove ha contribuito alla nascita del progetto del nuovo policlinico, dal 1995 al 2000; presso l’IrccsS Centro Cardiologico Monzino di Milano, dove in particolare ha promosso lo sviluppo del modello dell’audit clinico e della valutazione della performance clinica quali strumenti per il perseguimento dell’eccellenza clinica, dal 2000 al 2014; direttore sanitario di GSL Ortopedia presso Ospedale Santa Maria della Misericordia di Albenga, sperimentazione gestionale pubblico-privato, da ottobre a dicembre 2014; presso il Policlinico Universitario dell’Università Campus Biomedico di Roma, da dicembre 2014 a febbraio 2017 (da marzo 2017 è Direttore della Uoc Performance Clinica dello stesso Policlinico).È attualmente presidente della sezione Lazio della società scientifica Anmdo (Associazione Nazionale dei Medici di Direzione Ospedaliera) e Membro dell’Advisory Board dell’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità del Politecnico di Milano.

Ha partecipato alla selezione per la nomina di Direttore Generale delle strutture sanitarie e sociosanitarie della Regione Lombardia ed è stato inserito nella short list delle 100 candidature selezionate dall’apposita commissione esterna.

“Sono straordinariamente soddisfatto della nomina del Dr. Cammelli, il cui indiscutibile valore professionale e manageriale darà un’ulteriore impulso all’azione della nostra Ats, a beneficio dei cittadini e degli operatori del sistema sociosanitario, nonché di tutti i soggetti pubblici e privati presenti sul nostro territorio” è stato il commento del Dr. Salvatore Mannino, Direttore Generale dell’Ats.

© Riproduzione riservata
Commenti