Cronaca
Commenta

Detenzione e spaccio: arrestato marocchino con precedenti penali

E’ stato arrestato ieri A.Y., 22enne marocchino, clandestino e senza fissa dimora ed è stato condannato a 2 anni e 9 mesi di reclusione.

I controlli dei carabinieri si sono intensificati, anche con l’impiego di militari in abiti civili, che hanno sorpreso spacciatori all’atto della cessione dello stupefacente ai giovani tossicodipendenti, intervenendo nella flagranza dello spaccio.

Il caso di A.Y. si è svolto nei pressi del centro sportivo di Sergnano, dove gli investigatori, grazie ad alcune informazioni ricevute, hanno individuato il soggetto. I carabinieri si sono mischiati agli atleti per non dare nell’occhio tanto da riuscire a confondersi ed al tempo stesso osservare le mosse del marocchino che ad un certo punto è stato avvicinato da due giovani ai quali faceva segno di spostarsi lungo l’argine di un torrente dove ha raccolto un pacchetto di sigarette verosimilmente riposto in precedenza, consegnandone il contenuto ai due in cambio di alcune banconote.

A questo punto sono intervenuti i militari in borghese, con l’ausilio di personale in uniforme che hanno bloccato lo straniero e i due acquirenti rinvenendo in loro possesso due dosi di cocaina e 100 euro allo spacciatore. Da un successivo sopralluogo si hanno rinvenuto un altro pacchetto di sigarette contenente tre dosi del medesimo stupefacente.

A.Y con precedenti penali è stato arrestato e su disposizione del Pm rinchiuso in camera di sicurezza per essere tradotto nella mattinata odierna al Tribunale, dove è stato condannato a 2 anni 9 mesi e 10 giorni di reclusione da scontare in carcere.

© Riproduzione riservata
Commenti