Commenta

Crema uguale cultura:
tra fine 2016 e inizio 2017
teatro protagonista

La chiusura del 2016 e l’inizio del 2017 saranno, a Crema, all’insegna della cultura, con il teatro San Domenico gran protagonista.

Questa sera, dalle 19.30, brindisi e musica: la Fondazione festeggerà il nuovo anno, insieme agli appassionati, a teatro. La proposta per il Capodanno è una band di dieci elementi che rilegge e rivista i classici della tradizione folk e dei cantautori italiani. La “Piccola banda rebelde”, originale realtà musicale della provincia lodigiana che ha vinto numerosi premi, a Crema proporrà un repertorio di ballate di De Andrè, musica pop anni ’80 e qualche accenno di folk oltre a musiche natalizie. Il foyer del teatro aprirà il 31 dicembre alle 19.30 per un grande brindisi offerto dalla Fondazione. Prezzi dai 30 ai 35 euro.

Il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, arriva al Teatro San Domenico, per il cartellone “Intrecci di sogni”,  il Teatro Nero di Praga di Jiri Srnec,  la prima e più celebre compagnia di teatro d’illusione, con lo spettacolo “Antologia” pieno di fantasia e magia, divertente e adatto a tutte le età.
Uno spettacolo teatrale che combina l’azione dei danzatori con effetti speciali di luci ultraviolette e colori fluorescenti, proiezioni animate su enormi schermi e trucchi straordinari grazie ai quali  oggetti e personaggi prenderanno vita sul palcoscenico. Il prezzo del biglietto è di 7 euro.

ab

© Riproduzione riservata
Commenti