Sport
Commenta

Dal 4 al 7 gennaio ritorna il torneo di basket giovanile 'Capodanno in Crema'

Il torneo di basket giovanile “Capodanno in Crema”, organizzato dall’ABC Basket Crema sotto l’egida FIP, si ripropone anche per il 2017, con qualche modifica dopo il grande successo dell’edizione 2016.

Ieri il presidente di ABC Basket Leandro Testi ha presentato la kermesse insieme al presidente di Basket Team Crema Paolo Manclossi, al consigliere delegato allo Sport Walter Della Frera e al delegato Coni Fabiano Gerevini.

Visto il corposo programma di questa edizione la consueta festa minibasket, che quest’anno si terrà a Sergnano, è stata anticipata al 28 dicembre, diventando così l’ultimo evento del 2016 di Crema Città Europea dello Sport, chiudendo questa splendida annata, aperta dall’ABC con la scorsa edizione del torneo.

Le competizioni delle giovanili, invece, vedranno coinvolte dal 4 al 7 gennaio 23 squadre maschili e 6 femminili, a cui si aggiungono le quattro formazioni di Baskin. La formula dei quadrangolari maschili è stata modificata rispetto alle edizioni precedenti: non più semifinali e finali ma un girone all’italiana, in cui tutti avranno modo di incontrarsi, a precedere le finalissime.

Le squadre, provenienti da Lombardia, Veneto, Emilia e comprendenti nomi di spicco come Pallacanestro Cantù, Fortitudo Bologna, Virtus Padova accanto a società specializzate nel settore giovanile ad altissimo livello, si incontreranno sui campi di Izano, Bagnolo e Crema (palestra Dogali).

La mattina del 7 gennaio presso il PalaIzano si terrà anche il consueto Clinic, conferenza-aggiornamento per gli allenatori che punta a replicare il record di trecento presenze registrato lo scorso anno; i relatori saranno Fabrizio Fantasia e il cremasco Alessandro Crotti.

© Riproduzione riservata
Commenti