Cronaca
Commenta

Tumori del cavo orale, il primo aprile visite gratuite in ospedale

I professionisti dell’Unità Operativa di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale di Crema aderiscono alla giornata di prevenzione e Diagnosi precoce dei tumori del cavo orale. Organizzata dall’Associazione otorinolaringoiatri ospedalieri italiani (Aooi), a Crema permetterà di sottoporsi a visite gratuite presso il reparto di Otorinolaringoiatria a partire dalle ore 8.

Per poter effettuare la visita gratuita è necessaria la prenotazione telefonica allo 0373-280047 (dalle ore 8 alle ore 12). Spiega il dottor Pasquale Blotta, direttore dell’Uo di Otorinolaringoiatria: “la prevenzione dei tumori del cavo orale è un fattore importantissimo. Infatti, fumo, alccol, papilloma virus e cattiva igiene orale possono provocare l’insorgenza di tumori del cavo orale. La diagnosi precoce di questo tipo di carcinoma aumenta incredibilmente la sopravvivenza e, per questo, abbiamo aderito a questa giornata organizzata a livello nazionale dall’Aooi”.

Il carcinoma del cavo orale “comprende lingua, gengive, guance, pavimento ovvero la parte inferiore della bocca, palato e labbra. Tumefazioni ed escrescenze, lesioni bianche o rossastre e ferite che non si rimarginano spontaneamente possono essere la manifestazione di lesioni pre-tumorali o, peggio, tumorali”. Al fine della prevenzione è molto importante un corretto stile di vita: niente sigarette né alcolici, una dieta ricca di frutta e verdura, cura nella propria igiene orale e l’utilizzo del preservativo durante i rapporti sessuali. “La diagnosi precoce di questo tipo di carcinoma è semplice e non richiede metodi invasivi. Anzi, consentendo una chirurgia conservativa, evita trattamenti demolitivi con conseguenze invalidanti, riduce i costi di terapie e riabilitazione, aumenta fino all’80% la sopravvivenza libera da malattia e, in definitiva, migliora la qualità della vita”.

© Riproduzione riservata
Commenti