Cronaca
Commenta1

Crema, arrestato
rapinatore: tradito
dalla targa dell’auto

Fermato, controllato, ammanettato: dovrà scontare ancora due anni di pena in carcere il venticinquenne di origini rumene bloccato ieri dagli agenti di polizia del Commissariato di Crema. Si tratta di un giovane pluripregiudicato, per il quale era stato emesso un ordine di carcerazione per una rapina commessa in Crema nel 2013.

I fatti si sono svolti nella mattinata di ieri, 25 gennaio. Notando una macchina sospetta con targa bulgara, i poliziotti della squadra volante hanno optato per un controllo. Il conducente – il venticinquenne rumeno – è risultato sprovvisto del documento d’identità. Ciò ha indotto gli agenti ad approfondire i controlli presso il Commissariato, dove il giovane è stato portato per la rilevazione delle impronte. Il procedimento ha confermato i sospetti degli agenti: il rumeno è noto alle forze di Polizia per aver commesso reati contro il patrimonio. Per lui sono immediatamente scattate le manette e l’accompagnamento al carcere di Cremona, dove dovrà scontare il resto della pena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti