Politica
Commenta

Inail, indennizzi per danno
biologico: adeguamento
automatico dal 2016

“Dopo  ben quindici anni dall’introduzione degli indennizzi del danno biologico finalmente i titolari di rendita potranno contare su uno strumento che preserverà nel tempo il valore e l’adeguatezza delle prestazioni”. Così Mario Andrini, presidente Anmil Cremona, in merito all’approvazione dell’emendamento alla Legge di Stabilità proposto dall’onorevole ed ex ministro del Lavoro Cesare Damiano.

A partire dal 2016, gli indennizzi Inail per danno biologico verranno rivalutati automaticamente. Per l’Anmil l’inserimento del meccanismo di rivalutazione viaggia di pari passo con il riconoscimento dei diritti. L’adeguamento si baserà sulla variazione dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (indicazione Istat) intervenuta rispetto all’anno precedente. A decorrere dal 2019 la rivalutazione sarà subordinata all’attuazione della prevista revisione delle tariffe dei premi per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. Secondo Andrini “non era accettabile che gli indennizzi del danno biologico fossero le uniche prestazioni sociali a rimanere cristallizzate anche col progressivo aumentare del costo della vita. Per questo motivo l’Anmil ha fatto di questo tema uno dei pilastri della sua piattaforma rivendicativa, promuovendo iniziative, studi, ricerche e dialogando costantemente con le istituzioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti