Commenta

Imprese del gioco
diminuite dell’8,6%
in sei mesi

Arrivano buone notizie dal fronte della battaglia contro la ludopatia che la Regione sta mettendo in atto da mesi: in Lombardia le imprese del gioco d’azzardo sono diminuite del 21,7% negli ultimi sei mesi. Anche in provincia di Cremona si segna una diminuzione importante del settore: -8,6%, un dato che rispetta il trend del livello nazionale. A fine aprile il consiglio regionale aveva inasprito la legge contro la ludopatia: le novità riguardavano (e riguardano) regole più severe per l’installazione di nuove apparecchiature per il gioco d’azzardo elettronico, l’obbligo di richiedere il permesso di costruire nuove sale giochi (e per l’ampliamento di quelle esistenti), e la sanzione fino a 15 mila euro per chi viola le distanze minime dai luoghi sensibili. Una stretta legislativa che, secondo i dati elaborati dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza, sta dando i suoi frutti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Tags,
Commenti