Cronaca
Commenta

Striscione del Fronte veneto
sul cancello della Cgil

CREMA – Un lenzuolo sul cancello della Cgil con un acronimo liberamente ispirato. E’ stato sistemato nella notte da qualcuno attivo nel Fronte veneto Skinhead e trovato questa mattina alle prime luci dell’alba. Una mano anonima l’ha appeso, con la scritta CGIL: Contro Gli Italiani Lavoratori e un’altra mano anonima l’ha strappato e gettato in strada. Lì, in via Carlo Urbino, è stato recuperato dagli uomini della Digos di Crema. E’ la seconda volta che il Fronte veneto si fa vivo dalle nostre parti. Un primo striscione venne trovato appeso alla Caritas, in viale Europa e lo striscione, in quell’occasione, ce l’aveva con gli immigrati.

Pgr

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti