Commenta

Investe cagnolino e fugge
passante e polizia lo salvano

CREMA – Storia di Billy, un cagnolino Yorkshire, investito e lasciato a penare a bordo della strada. Succede una delle scorse sera intorno alle 21, in città. Un’automobilista non vede il piccolo cane, lo investe e se ne va senza prestare soccorso, cosa per la quale esiste obbligo di legge. Forse non si accorge di quel che è successo. Fatto è che l’auto tira dritto. La scena è vista da un passante che si avvicina al cane e vede che è vivo. Non sa che cosa deve fare e allora chiama il 113. La polizia ascolta e interviene subito. L’uomo e il cane vengono portati con la volante alla clinica veterinaria, sempre aperta per le emergenze e qui il cane viene sottoposto alle cure necessarie. Billy ha qualche costola rotta,ma per fortuna nulla di gravissimo. Si salva. Ma sorge un altro problema: non ha il microchip. Quindi adesso dalla clinica viene lanciato un appello: chi ha perso Billy? E’ possibile andare a recuperarlo in clinica, in via Stazione, dove Billy attende il suo padrone. In caso contrario dovrà essere consegnato al canile perché la legge prevede che non sia possibile adottarlo direttamente dalla clinica, ma si debba passare dalla struttura pubblica. E che vorrebbero adottare Billy sono già davvero molti.

pgr

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti