Cultura
Commenta

I giovedì della biblioteca
salute e alimentazione
al centro degli appuntamenti

Marzo è alle porte, ma la Biblioteca comunale non si fa cogliere impreparata. L’iniziativa “I giovedì della Biblioteca” prosegue, e offre anche per il mese prossimo un vario set di appuntamenti.
Si parte il 6 marzo, con “Puliti e sani per una marcia in più”. Tenuto da Monica Ragazzi – specialista in tecniche erboristiche –, l’incontro volgerà alla (ri)scoperta delle proprietà curative di alcune delle più famose erbe, utilizzate nella naturopatia. Nel corso della serata, verranno inoltre servite alcune tisane da degustare.
Il 13 marzo sarà la volta de “La mano: dalla nascita all’età adulta”. Saranno la dottoressa Stefania Paparo ed il medico chirurgo Giorgio Pajardi ad illustrare le patologie della mano. Attraverso alcuni cenni clinici e chirurgici, verranno poi introdotta la prospettiva riabilitativa.
Il successivo giovedì, 20 marzo, verrà analizzato il comportamento alimentare italiano. La serata, dal titolo “Gli italiani, la dieta mediterranea e la sostenibilità”, sarà curata dalla dottoressa Elena Piovanelli – dietista, con master in “alimentazione vegetariana”. Cosa e come mangiamo sono due degli interrogativi a cui la dietista cercherà di dare una risposta. In questo viaggio nelle nostre abitudini alimentari, verranno esplicati gli errori che più comunemente vengono commessi sulle tavole italiane.
Ultimo appuntamento di marzo è previsto per il 27. In tale data, Giorgio Alzani e Gabriele Nichetti illustreranno l’incontro dal titolo: “Miele, alimento o panacea?”. Sarà un incontro dedito alla socializzazione di un prodotto di cui, spesso, troppo poco si conoscono le innumerevoli virtù, e troppo, invece, i luoghi comuni che lo concernono.
Come sempre, tutte le serate dell’iniziativa “I giovedì della biblioteca” inizieranno alle ore 21, e si svolgeranno alla sede di via Civerchi, 9.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti