Ultim'ora
Commenta

Rifiuti abbandonati
a Corte degli Archi, parte
la guerra agli incivili

Bottiglie, cartacce, rifiuti di ogni genere. Questo il ripetuto brutto spettacolo che ogni fine settimana i cittadini sono costretti a vedere ogni fine settimana nella aiuole di corte degli Archi. Inciviltà che i residenti sono stanchi di sopportare tanto che hanno deciso di protestare, mettendo in allarme gli amministratori che non hanno perso tempo e si sono recati per un sopralluogo. E nonostante due addetti al lavoro, i ripetuti richiami da parte della polizia locale all’amministratore del condominio di corte degli Archi a cui spetta la pulizia, nelle aiuole ancora cartacce e bottiglie fino all’intervento di Linea Gestioni.
Ora l’amministrazione ha dichiarato guerra agli incivili.
“Alla gestione del pub – fanno sapere dal comune – verrà ricordato come sia necessario collaborare al fine di mantenere in condizioni migliori l’intera zona, trovandosi il punto di abbandono rifiuti nell’area privata condominiale. La polizia locale effettuerà, visto l’atteggiamento recidivo di qualche maleducato, una maggiore sorveglianza in loco con ulteriori controlli al decoro, non escludendo provvedimenti amministrativi”
“E’ importante – commenta l’assessore all’Ambiente Schiavini – che i cittadini sappiano che gli eco-furbi verranno controllati e invitati a rimuovere in tempi brevi i rifiuti illecitamente abbandonati. Questa mancanza di civiltà e di decoro crea un danno non solo all’ambiente ma anche alla collettività, chiamata a sostenere poi i costi per il loro mancato corretto smaltimento. Dovrebbe essere il buon senso delle persone a prevalere, ma sembra, purtroppo, che non sempre sia così”.
Il sindaco Stefania Bonaldi ha poi commentato: “Prendo atto che l’inciviltà di alcuni, con pochissimo rispetto per la cosa pubblica, si riversa sul patrimonio di tutti, testimonianza di un pessimo senso civico”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti