Cronaca
Commenta

Piastra sulla gamba,
ferito operaio
alla Tia di Soncino

Poteva andare peggio ad un operaio dipendente della Tia di Soncino che oggi pomeriggio ha rischiato di perdere una gamba dopo che gli era caduta addosso una grossa lastra di metallo. L’uomo, un quarantenne residente a Romanengo, stava spostando delle grosse lastre insieme ad un collega quando una di queste, secondo la prima ricostruzione, è caduta colpendolo sulla gamba. All’inizio i medici, arrivati sul posto insieme ai carabinieri di Soncino e Romanengo, hanno temuto per la sua gamba. Fortunatamente la ferita si è rivelata, invece, meno grave del previsto, anche se per via della frattura scomposta della gamba l’uomo ne avrà per parecchio tempo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti