Commenta

Tagli ai treni Milano-Venezia,
mancano coincidenze per Crema
Contro i disagi mozione Pd in Regione

La Regione Veneto taglia i treni, conseguenze anche per il Cremasco, se non fosse per la mozione approvato in consiglio regionale che invita il presidente Roberto Maroni a collaborare con collega Luca Zaia per impedire la cancellazione da dicembre di quattro coppie di treni da Milano a Venezia.
Soddisfatto il consigliere regionale del Pd Agostino Alloni, firmatario del documento. “Bene l’approvazione della mozione – dichiara – adesso Maroni collabori con il suo collega di partito per garantire il servizio anche da dicembre in poi. E’ impensabile che su una materia così importante come questa ci si fermi ai confini amministrativi. Auspichiamo – conclude Alloni- che si trovi una soluzione in tempi brevi ad un problema noto a tutti già da luglio. Con la cancellazione di questi treni verrebbero meno le coincidenze alla fermata di Treviglio e una conseguente penalizzazione dei pendolari cremonesi già abitualmente subissati dai disservizi e dai ritardi”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti