Sport
Commenta3

Lega Pro, Alessio
Tacchinardi nuovo tecnico
della Pergolettese

In casa Pergo non si sono ancora del tutto consumati gli strascichi dell’addio inaspettato di Roberto Venturato. Il tecnico di Atherton non ha trovato l’accordo economico con la società, lasciando di fatto un grande vuoto da colmare, e subito, per riorganizzare l’aspetto tecnico in vista della prossima stagione. Per questo la Pergolettese e il Ds Fogliazza non sono stati con le mani in mano ed hanno subito individuato il suo sostituto. Era nell’aria, ad onor del vero, ma ora è ufficiale: Alessio Tacchinardi è il nuovo tecnico della Pergolettese.

Seppur la sua figura calcistica non necessita di particolari presentazioni. Ecco chi è Alessio Tacchinardi.

ALESSIO TACCHINARDI – IL GIOCATORE

Inizia a tirare i primi calci nel Pergocrema, principale squadra di Crema, prima di passare alle giovanili dell’Atalanta. Con la squadra orobica attraversa tutta la trafila del settore giovanile sino ad esordire in prima squadra il 24 gennaio 1993 durante Atalanta-Ancona 2-1.

Nell’estate del 1994 viene acquistato dalla Juventus, squadra della quale è sempre stato tifoso.Nella stagione dell’esordio con i bianconeri colleziona ben 24 presenze in campionato, contribuendo alla conquista del 23º scudetto della storia bianconera. Nella stessa stagione vince anche la Coppa Italia. L’anno successivo la Juventus vince la Coppa dei Campioni, anche se Alessio non è in campo nella finale di Roma contro l’Ajax. Con i bianconeri, guidati da Marcello Lippi, vince negli anni successivi altri 4 campionati, due dei quali, 2002 e 2003, lo vedono grande protagonista del centrocampo bianconero in coppia con Edgar Davids.

Nell’estate del 2005 viene ceduto in prestito agli spagnoli del Villarreal, dove ha raggiunto la semifinale della UEFA Champions League 2005/2006.Terminato il prestito in Spagna, il 20 luglio 2007 rescinde il contratto, dopo tredici stagioni, con la società bianconera, scendendo in Serie B nell’ambizioso Brescia di Serse Cosmi. Con le rondinelle disputa una grande stagione, con 36 presenze condite da ben 9 reti.

Il 5 luglio2008, tuttavia, rescinde consensualmente il contratto dopo solo un anno col Brescia. Nella prima parte della stagione 2008-2009, si allena con la squadra che gioca nella categoria amatori, campionato CSI, della polisportiva di Capergnanica (CR), ma alla fine, prende la decisione di ritirarsi dal calcio professionistico. Grazie alle sue grandi prestazioni nella Juventus e al suo attaccamento alla maglia, ha ricevuto dai tifosi bianconeri l’onore di essere incluso con una stella celebrativa nella walk of fame dello Juventus Stadium, un elenco dei 50 giocatori più rappresentativi del club torinese.

TACCHINARDI ALLENATORE

Intrapresa la carriera di allenatore, è dal 2009 l’allenatore degli allievi della squadra della sua città di origine, il Pergocrema.

Il 30 giugno 2012 diviene l’allenatore degli allievi nazionali del Brescia, squadra in cui ha militato al termine della propria attività agonistica ed avente come collaboratore e preparatore atletico Marco Pompili e Paolo Balotta.

Il giorno 30 Maggio 2013, viene ufficializzato il suo accordo con la società U.S. Pergolettese dove guiderà la squadra nella Categoria Lega Pro.

 

 

 

(foto e testo da baloocalcio.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti