Ultim'ora
Commenta

Tentano di truffare una banca
ma vengono scoperti
dal cassiere e fuggono

Tentano una truffa ad una banca cremasca, ma vengono smascherati dall’impiegato. Due uomini sono entrati ieri nella filiale di una banca nel cremasco presentandosi come rappresentanti di una fantomatica associazione culturale del territorio, hanno chiesto di aprire un conto corrente. Ma ai due non è andata bene, perché l’impiegato del luogo, ha posta alcune domande ai due riuscendo così ad escludere qualsiasi sodalizio tra gli uomini e associazioni del paese. Vistasi scoperti i due hanno lasciato la banca allontanandosi su una Fiat Stilo grigia. Avvisati, i carabinieri non ci hanno messo molto a risalire all’identità dei due. Si tratta di un 52enne e un 62enne entrambi veneti, che già nel bresciano erano riusciti ad aprire conti correnti con pochi euro e poi con assegni e carte di credito lo prosciugano lasciando così una serie di debiti con la banca. Ma questa volta ai due uomini la truffa non è andata a buon fine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

.

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti