4 Commenti

‘Il sindaco sbaglia
ad autorizzare la moschea’
Il pensiero di Magdi Allam

“Il sindaco sbaglia ad autorizzare la moschea e lo fa unicamente perché non conosce il significato dell’Islam, del Corano e della biografia di Maometto. Se si prendesse la briga di un serio approfondimento dei contenuti capirebbe chel’Islam più che una religione è un’ideologia. Un pensiero totalizzante che impone la violenza e il sopruso, il non rispetto dei cristiani e degli ebrei, oltre a considerare la donna come essere inferiore. Una non separazione fra elemento religioso e governo che porta come inevitabile conseguenza l’eliminazione dell’aspetto laico della società. Non esiste un Islam moderato, ma solo singoli musulmani moderati”. Così Magdi Cristiano Allam ospite della Lega Nord che ha voluto approfondire il tema relativo all’Islam e alle moschee, in vista della realizzazione di un luogo di culto per la comunità musulmana di Crema. Luogo che dovrebbe sorgere in via Milano e al quale il Carroccio si è sempre opposto.

L’ex vicedirettore del Corriere della Sera, ex musulmano convertito al cristianesimo, ha pure affrontato il tema della differenza tra moschea e musalla. Quest’ultimo il luogo che dovrà essere realizzato in città. “Innanzitutto – ha detto –  è bene specificare che in entrambi i casi si tratta di sale di preghiera tra le quali non esiste differenza, se non per le dimensioni essendo la seconda semplicemente di dimensioni più ridotte”.

Non sono mancati riferimenti ai recenti fatti di cronaca, in particolare sull’episodio di violenza avvenuto per le strade di Londra, con protagonisti due estremisti islamici, Allam ha rimarcato come: “Chi ha decapitato ieri il soldato britannico ha emulato Maometto che ha dato esempio su come ci si deve comportare con i nemici dell’islam”.

La serata, terminata con un lungo applauso, ha visto l’annuncio da parte degli esponenti della Lega Nord del prossimo deposito ufficiale, nella giornata di lunedì 27 maggio, della petizione popolare contro l’ipotesi dell’insediamento in città di un centro culturale, moschea o altro luogo di culto afferente l’islam.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • pace

  • Samuele

    Bravo!

  • Protagora

    Gent.mo Magdi Allam,
    cinque secoli prima della nascita di Cristo e mille anni prima di Maometto, nell’Antica Grecia un nutrito gruppo di pensatori era convinto che la “doxa” (l’opinione soggettiva) non fosse la via che conducesse alla Verità.
    La Sua opinione è, a malincuore, una (pluri)eresia
    Se si prendesse la briga di un serio approfondimento sulle conseguenze storico-teologiche dell’essere eretico, Le sarebbe lampante la mia opinione personale!

  • max

    Ma si chiama ancora Cristiano???? Non aveva rinunciato perchè la linea di questo papa è troppo soft con l’islam??? Poi gli integralisti sono gli altri….