Sport
Commenta

Sfida casalinga per Erogasmet
in campo con Pontek
Porto Mantovano

Sfida casalinga per l’Erogasmet Crema che dopo la bella vittoria di Bernareggio, ospita sabato sera al PalaCremonesi la Pontek Porto Mantovano, fanalino di coda della classifica. La formazione mantovana, guidati in panchina da Stefano Trazzi, è una neopromossa che ha puntato sulla valorizzazione di alcuni elementi del settore giovanile per ben figurare nel campionato di DNC anche se fino ad ora i risultati parlano di sole 3 vittorie conquistate nessuna delle quali lontano da casa.

La rosa di Porto Mantovano conta molto sull’esperienza della guardia Diego Savazzi, tiratore infallibile sia da tre che dalla media con un ottimo palleggio, arresto e tiro e ottavo miglior marcatore del campionato. Altro punto di forza della rosa è il centro ex Orzinuovi Carlo Coppi, arrivato a stagione in corso per dare solidità e pericolosità offensiva al reparto lunghi. Il play è il giovane Leonardo Malagutti, classe ’95 ma con buona personalità e un ottimo 1vs1 in velocità. Completano il quintetto l’ala piccola Davide Altimani, giocatore molto atletico e bravo in contropiede e il lungo Matteo Steccanella, buon atleta e ottimo rimbalzista. Dalla panchina molto importante il contributo dato dal play-guardia Piercarlo Buzzi, attaccante con un ottimo 1vs1 e un buon tiro. Altri cambi degli esterni sono i giovani Matteo Rizzi, dotato di un buon tiro, e Gianmaria Rossignoli mentre il cambio dei lunghi è il classe ’93 Simone Faccioli, giocatore fisico con buona propensione a rimbalzo.

Dopo aver raggiunto Piadena al quarto posto in classifica, il calendario dell’Erogasmet è sulla carta più semplice ma sarà importante per coach Galli mantenere alta la tensione dopo un periodo costellato da diversi scontri al vertice. Perdere punti in casa e contro l’ultima in classifica non è un opzione da considerare per una squadra che punta al vertice e sarà importante per Denti e compagni partire aggressivi per indirizzare subito la partita e non permettere ai giovani mantovani di esaltarsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti